venerdì 29 luglio 2016

Sciare su un circuito? A Misano é possibile!

Sciare su un circuito. Alla presenza anche di piloti del CIV Moto3. È andato in scena ieri al Misano World Circuit un inusuale gemellaggio tra discipline sportive, che ha visto come protagonisti gli Atleti della squadra giovanile del Team Alpi Centrali insieme ad alcuni talenti del Campionato Italiano Velocità.





Il Simoncelli, teatro questo weekend dei round 5 e 6 del CIV, ha ospitato ieri al termine delle prove libere una sessione di allenamento su ski roll della squadra di sci nordico del Comitato Alpi Centrali, team formato dai migliori atleti lombardi di età compresa tra i 16 e i 19 anni. 





A misurarsi con l’asfalto di Misano sono state le azzurre Martina Bellini, Vittoria Zini, Virginia Palazzi e Laura Colombo, mentre tra i maschi c’è stata la presenza dei nazionali Mattia Armellini e Nicola Castelli insieme ai loro coetanei del Team lombardo delle Alpi Centrali, tutti in pista a seguire i consigli del responsabile tecnico Renato Pasini (campione italiano e oro a squadre ai Mondiali di Sapporo 2007) e dell’allenatore Daniele Compagnoni.






Ad assistere a parte dell’allenamento, incuriositi dalla disciplina, non sono mancati Mattia Casadei (KTM Sic58), Bruno Ieraci (TM Miralux Pos Corse) e Nicholas Spinelli (KTM MF84 Pluston Althea), piloti che occupano le prime 3 posizioni del CIV Moto3.







E’ stata l’occasione per condividere consigli con i giovani sciatori su come affrontare al meglio le curve del tracciato misanese, per fare una rapida prova con gli ski roll ai piedi, e per “scambiarsi” gli attrezzi del mestiere, con il Team Alpi Centrali che ha avuto l’occasione di vedere da vicino le moto di Casadei e Spinelli, che hanno a loro volta familiarizzato con le attrezzature da sciatori.








Un incontro che ha messo insieme la presenza della squadra di sci di fondo e la disponibilità della FMI e del circuito di Misano, che conferma così la sua apertura ad attività extra motoristiche, tra le quali spiccano gli Open Games, evento che anche il prossimo febbraio vedrà il tracciato essere preso d’assalto da atleti di tutte le discipline per giornate all’insegna del divertimento.




La pista di Misano diventa il palcoscenico per uno degli appuntamenti piu' attesi del calendario podistico e ciclistico regionale,poi spazio alla mountain bike,fixed bike,nordic walking.






Il paddock invece si trasformera' in un grande palasport all'aperto con campi di basket,pallavolo,tennis,skateboard e tanto altro ancora.


Nessun commento:

Posta un commento