venerdì 25 dicembre 2015

Commercio online vs Commercio offline

È' ufficiale la festa di Natale 2015 e' stata l'apoteosi del commercio online,la vittoria schiacciante delle vendite su internet sulla tradizionale vendita nei negozi.




Gli italiani amano comprare online,lo dimostra anche  il ritardo nelle consegne natalizie da parte dei corrieri che consegnano per gli e-commerce e marketplace più famosi.







I corrieri non erano preparati all'impatto con una vendita online ormai esponenziale; tutte le generazioni hanno preso confidenza con l'acquisto online, le abitudini dei consumatori sono cambiate e su internet con pochi click si trova tutto ciò che si cerca senza dover fare code,senza correre rischi di contravvenzioni e con i recenti fatti di terrorismo accaduti fare compere  in un centro commerciale non è proprio il massimo della sicurezza.
Circuiti e' stato il primo marchio italiano di gioielli a credere nel commercio elettronico nel 2004 quando nessuno credeva in questo nuovo modo di vendere,una rivoluzione nel mondo del commercio;il nostro obbiettivo è sempre stato quello di essere globali,ma di nicchia.
Aumentare i volumi e perseguire la strategia del lusso sportivo allo stesso tempo,cercando all'estero lo stesso segmento di clienti che si serve in casa.




Tra l'altro i clienti hanno raggiunto una tale maturità da accettare anche il ritardo di qualche giorno della consegna,riuscendo a capire gli inconvenienti che possono succedere durante il periodo natalizio,periodo in cui gli spedizioneri sono oberati di lavoro.
La febbre dello shopping online e' ormai dentro ognuno di noi e se  non siete riusciti ad arrivare in tempo per il Natale c'è' la possibilità di rimediare con la festa della Befana per fare il vostro acquisto online preferito.
Dopo la sfida del Natale noi siamo pronti anche per quella della Befana e voi?


Nessun commento:

Posta un commento