venerdì 25 novembre 2016

La sicurezza nelle gioiellerie dei centri commerciali non esiste

Proprio questa settimana c'è stata un'altra rapina in una gioielleria di un noto centro commerciale.

Allora ci siamo chiesti,ma perchè sono aumentate le rapine nelle gioiellerie dei centri commerciali?

Basta mettere su GOOGLE: rapine nei centri commerciali e ne vedrete delle belle tra mitra e assalti.








Per avere una gioielleria la legge richiede determinati requisiti di sicurezza: porte blindate,vetri anti sfondamento,telecamere,cassaforte,videoregistratori.
Le gioiellerie delle citta' se ci fate caso hanno tutti questi requisiti,ma le gioiellerie dei centri commerciali?







Pensateci bene,non ne hanno,sono completamente aperte senza nessun requisito di sicurezza mettendo a rischio incolumita' tutte le persone che visitano i centri commerciali nel caso di rapine a mano armata.

Inoltre negli ultimi anni queste gioiellerie fanno anche il compro oro,tra l'altro con campagne pubblicitarie non veritiere, e quindi il rischio è ancora piu' elevato dovendo tenere in cassaforte sia parecchi contanti per fare il ritiro,sia l'oro usato ritirato per almeno 10 giorni.







Chiaramente per i rapinatori dei sistemi di sicurezza cosi' inesistenti sono una manna ed è per questo che sono aumentate le rapine nelle gioiellerie dei centri commerciali: nessun rischio,nessuna porta,nessuna bussola,si possono confendere tra la folla creando il panico.

La nostra domanda é: bisogna aspettare il morto per mettersi in regola?









Gioiellerie all'aperto completamente alla merce' dei mal intenzionati mettendo a serio rischio la vita dei visitatori,ma non solo di quelli intenzionati ad acquistare nelle gioiellerie dei centri commerciali,ma anche di quei visitatori che vanno semplicemente a fare la spesa!








Il nostro invito è quindi rivolto alle autorita' competenti che obblighino le gioiellerie dei centri commerciali a rispettare gli stessi requisiti di sicurezza che rispettano le gioiellerie delle citta'.





Nessun commento:

Posta un commento