mercoledì 7 settembre 2016

Le rivendicazioni in un brevetto di gioielleria

Le rivendicazioni definiscono le caratteristiche tecniche dell’invenzione per cui si richiede la protezione brevettuale. La formulazione delle rivendicazioni è la parte concettualmente più complicata e stimolante nella redazione di una domanda di brevetto. Le rivendicazioni devono  proteggere l’invenzione non solo secondo lo stato attuale della tecnica, ma  anche nei suoi futuri sviluppi, dal momento che durante la vita del brevetto (pari tipicamente a 20 anni) i concorrenti si adopereranno per aggirarlo, utilizzando nuove tecnologie e conoscenze.Le rivendicazioni di un brevetto concesso non sono arbitrariamente modificabili.






Per questo motivo è importante, nella fase di stesura di una domanda di brevetto, rivolgersi ad un valido Consulente in Proprietà Industriale che sappia tutelare l’invenzione attraverso la formulazione di opportune rivendicazioni.
Chi si appropria del tuo brand ruba la tua identita'.





Per questo motivo abbiamo voluto fortemente proteggere al massimo i nostri 2 preziosi brevetti.





Non tutte le idee sono brevettabili, ma solo quelle che rappresentano una nuova ed originale soluzione di un problema tecnico, ovvero che soddisfano i requisiti di brevettabilità.
Le rivendicazioni sono la parte fondamentale della domanda di brevetto e rappresentano la dichiarazione di volontà manifestata dall’inventore di voler ottenere tutela su determinati aspetti del prodotto che vengono indicati in seguito.




Le rivendicazioni sono indicazioni formulate in modo chiaro e conciso che spiegano da cosa è costituita l'invenzione e quale protezione in particolare viene richiesta.

Nessun commento:

Posta un commento