martedì 19 luglio 2016

Mondiali 2016:Tony Cairoli e Silvia Stibilj in pole position

A 30 anni dall’ultima volta, il Motocross delle Nazioni torna a Maggiora. Sul tracciato novarese il prossimo 24 e 25 settembre si terrà la 70a edizione del Motocross delle Nazioni, ossia la manifestazione che rappresenta l’Olimpiade della moto.






Per l’occasione il circuito novarese è stato modificato e migliorato non solo sotto il profilo della sicurezza, ma anche su quello della spettacolarità e nel layout. Proprio in questi giorni la nazionale azzurra testerà la nuova conformazione del fettucciato per prendere contatto con quello che sarà il campo di battaglia dello scontro internazionale del “tassello”.






OSPITI — Per l’occasione il Motocross delle Nazioni vedrà ad aprire la pista proprio la formazione che vinse l’edizione del 1986, la prima a disputarsi in territorio italiano: il giro d’onore spetterà a David Bailey, Rick Johnson e Johnny O’Mara, ossia la nazionale statunitense riconosciuta ancora oggi come il “dream team” del motocross.





La Francia,vincitrice delle ultime due edizioni,a partire con il favore del pronostico. E non a caso alcuni dei crossisti di spicco del panorama mondiale sono francesi, come Gautier Paulin e Romain Febvre. Occhio anche al Belgio, che può contare su Clement Desalle. E anche all’Italia capitanata da Tony Cairoli, presente alla cerimonia di presentazione dell’evento: “Tra il Mondiale e il Motocross delle Nazioni preferirei vincere quest’ultimo, anche perché è l’unica cosa in carriera che non ho mai conquistato”, ha detto.








Continuano i grandi appuntamenti sportivi mondiali del 2016 per il marchio Circuiti Gioielli che nel mese di settembre si dovra' dividere tra Mondiale di Motocross a Maggiora con l'8 volte campione del mondo Tony Cairoli




e il Mondiale di Pattinaggio a Novara con la campionessa del mondo Silvia Stibilj.


Nessun commento:

Posta un commento