martedì 5 luglio 2016

Dopo l'Inghilterra anche in Italia copiano i gioielli Circuiti

Negli anni abbiamo trattato piu' volte questo argomento: copiare le idee.

La contraffazione è uno dei reati piu' diffusi in Italia e nel mondo e l'unico modo per difendere le invenzioni è brevettare le proprie idee.
Per non incappare in situazioni giuridicamente spiacevoli e' d'obbligo prima di mettere in commercio un prodotto,accertarsi che il prodotto stesso non sia già tutelato da brevetto.







Un paio di anni fa persino una stilista inglese copio' i gioielli con le forme dei circuiti automobilistici e motociclistici; in questi giorni navigando su internet siamo incappati in un'altra azienda che ha copiato l'idea brevettata dall'orafo e inventore Gianfranco Quartaroli dei gioielli con le forme dei circuiti,pero' in questo caso la ditta é italiana.




Fare profitti con le idee degli altri non è sicuramente una bella cosa,certo l'idea dei gioielli con le forme dei circuiti è una delle idee piu' innovative degli ultimi 12 anni nel mondo della gioielleria,ma a nostro parere è una vera e propria scorrettezza commerciale.






Non c'è niente da fare...i gioielli Circuiti incontrano parecchio...










Nessun commento:

Posta un commento