sabato 12 dicembre 2015

Circuiti,i Gioielli piu' plagiati del Web!

La prerogativa del marchio Circuiti é da sempre stata quella di differenziarsi completamente dagli altri marchi di gioielli con la creazione di linee di gioielli ispirate esclusivamente allo sport.





Per questa ragione tanti marchi piu' o meno noti tentano di seguire le nostre orme,ma sportivi si nasce e lo si è dentro e quindi diventa quasi impossibile per gli altri marchi abituati a realizzare linee di gioielli classiche e tradizionali avere il nostro appeal.





Il nostro target é prettamente sportivo perché l'ideatore di Circuiti Gioielli Gianfranco Quartaroli é un artigiano orafo che ha sempre praticato lo sport anche a livello agonistico e quindi riesce a trasferire le proprie passioni sportive nell'arte orafa,una nuova generazione del gioiello


I primi marchi che iniziarono a copiare i gioielli Circuiti risalgono a 10 anni fa.






Nel 2013 é stata la volta  dei Gioielli Circuiti dedicati al calcio









Nel 2014  una stilista inglese ha pensato bene di vendere come sua l'idea dei gioielli con le forme dei circuiti






Ora nel 2015 Damiani e Gazzetta dello Sport hanno ripreso la nostra idea di Championship Ring  
quella di creare un anello per i campioni dell Sport italiani vincitori del Gazzetta Sports Award.




Ancora una volta l'Eccellenza dell'arte orafa Made in Italy firmata Circuiti rimane sempre il modello da seguire;idee sempre innovative che anticipano i tempi.





Nel 2016 sara' la volta del braccialetto legato al Giro d'Italia,accordo che noi facemmo nel 2007 primi al mondo a realizzare la prima linea di gioielli dedicati alla famosa corsa a tappe organizzata dalla Gazzetta dello Sport.





Essendo sportivi dentro amiamo la competizione e siamo sempre pronti ad affrontare le sfide che il mercato ci pone davanti continuamente.


Nessun commento:

Posta un commento