sabato 11 luglio 2015

Bottazzi-Quartaroli: 2 generazioni orafe a confronto

Quante volte abbiamo sentito parlare nello sport di confronti per chi fosse il piu' forte: Maradona o Pele'? Maradona o Messi? Cristiano Ronaldo o Messi? Coppi o Bartali ?Moser o Saronni?Gimondi o Merckx?Tony Cairoli o Everts?Valentino Rossi o Giacomo Agostini?




Probabilmente una risposta certa non esiste,parliamo di campioni,i piu' grandi campioni che lo sport ci abbia mai regalato,diventa anche difficile fare confronti tra campioni di epoche diverse.





Abbiamo voluto "giocare" facendo un confronto anche nel mondo della gioielleria,perché ci ha fatto sorridere il fatto del caso particolare di 2 orafi uno di Vercelli e uno di Valenza,ma novarese di adozione:Archimede Bottazzi e Gianfranco Quartaroli.




Novara-Vercelli un classico dello sport piemontese,una sana rivalita' che va avanti da decenni,sia nell'hockey a rotelle che nel calcio;Novara e Vercelli legate pero' dalla classe di un grande campione: Silvio Piola.





Epoche diverse,stili completamente diversi,ma un'unica passione che accomuna i 2 artisti: l'Amore smisurato per il proprio lavoro,creare gioielli.





Archimede Bottazzi é sicuramente uno dei piu' grandi orafi della gioielleria tradizionale,le sue creazioni sono veri e propri capolavori di arte orafa.Nel 1922 espose alla Mostra di Arte Vercellese alcune opere di oreficeria artistica che riscossero un grande successo di vendita. Nel 1923 fu insignito della medaglia d'argento dalla giuria dell'Esposizione Internazionale di Arte Decorativa di Monza, detta "Prima Biennale Internazionale di Arte Decorativa Contemporanea", per lavori pregiatissimi costituiti da un bracciale e due anelli.




Gianfranco Quartaroli dallo stile anticonformista,inventore dei gioielli con le forme dei circuiti di Formula 1 MotoGP e Motocross,ha sicuramente aperto la strada ad un nuovo filone orafo,una nuova era,che si differenzia dalla gioielleria tradizionale,perché applicata ai nuovi sistemi attuali di comunicazione che internet ci mette a disposizione.Gianfranco Quartaroli nel 2003 viene insignito del riconoscimento di Eccellenza Artigiana per il Settore Metalli Pregiati,pietre dure e lavorazioni affini.




Archimede Bottazzi e Gianfranco Quartaroli,Vercelli e Novara unite dalla grande passione per l'arte del gioiello.









Come per i campioni dello sport anche per questi 2 campioni della gioielleria e dell'oreficeria non si puo' dire chi sia il migliore,ma si puo' apprezzare l'impegno e la maestria di questi 2 funamboli del gioiello che esaltano l'eccellenza del Made in Italy nel mondo.

Nessun commento:

Posta un commento