sabato 27 dicembre 2014

TORINO E MILANO TRA SPORT ED EXPO 2015

La città italiana di Torino è stata recentemente nominata Capitale Europea dello Sport 2015, dopo la scelta della Commissione Valutatrice per il capoluogo transalpino al posto di Cracovia, l'altra finalista.




Il titolo di Capitale Europea dello Sport è un riconoscimento assegnato annualmente, a partire dal 2001, dalla ACES a città che si contraddistinguono con dei progetti che seguono i principi etici dello sport. ACES è una società privata, non ha alcun legame organico con l'Unione europea.




Dopo le Olimpiadi Invernali del 2006, la Coppa del Mondo di scherma e i World Masters Game del 2013, il capoluogo piemontese ha dimostrato ancora una volta la sua vocazione ad ospitare grandi eventi sportivi garantendo all’ACES (Associazione delle capitali europee dello sport) l’uso dei moderni impianti cittadini e tutto il supporto organizzativo necessario.




Nel 2015 Torino tornerà così ad essere al centro dell’attenzione mediatica e sportiva internazionale con un’iniziativa che ha lo scopo di valorizzare lo sport come strumento di integrazione, lealtà e sana competizione.




Il 2015 sarà per Torino un anno molto importante dal punto di vista turistico grazie al ricco programma di eventi,mostre, fiere e saloni che non mancheranno di catalizzare l’attenzione dei media invogliando sempre più persone a visitare la città.





Nel 2015 Torino sarà la Capitale Europea dello Sport con numerosi eventi sportivi che coinvolgeranno molti degli impianti cittadini e alcune delle principali manifestazioni dell’anno che saranno in qualche modo collegate al tema dello sport.





Un anno particolarmente importante per i 2 capoluoghi di Piemonte e Lombardia Torino e Milano;Torino Capitale Europea dello Sport 2015 e Milano alle prese con l'organizzazione di EXPO 2015.





Una grande occasione dove l'Italia potra' far vedere all'Europa e al Mondo di cosa è capace.



 Lo Sport unisce i Popoli,Circuiti unisce i Gioielli ai Popoli Sportivi.

Nessun commento:

Posta un commento